Scommesse peer to peer (p2p) <

Introduzione

Il P2P Ŕ un sistema basato sullo scambio di scommesse sportive tra utenti. Una persona propone una scommessa sportiva alla stregua di un bookmaker (fissando una quota e il massimo che qualcuno pu˛ giocare sulla scommessa) e un'altra persona accetta la scommessa.
Questo sistema Ŕ vantaggioso per tutti a condizione di non farsi imbrogliare. Generalmente le quote offerte in P2P sono leggermente pi¨ alte che nelle scommesse semplici. L'inconveniente Ŕ che non si pu˛ fare una scommessa multipla. Ecco un esempio concreto, elaborato mettendosi nei panni di chi propone e di chi accetta una scommessa, per la partita Bordeaux-Metz.

 

Per lo scommettitore

Uno scommettitore vuole giocare 50 Euro sul Bordeaux. Esamina dunque le quote offerte dal bookmaker e constata che la sua squadra Ŕ data vincente a 1.9. Vedendo questo, decide di dare un'occhiata alle scommesse P2P e si accorge che qualcuno propone 50 Euro a 2.2 per lo stesso risultato finale. Lo scommettitore, contento, accetta la scommessa.

In caso di vittoria del Bordeaux --> Lo scommettitore vince 50*2.2 = 110 Euro invece dei 50*1.9 = 95 Euro che avrebbe incassato la sua scommessa da un bookmaker.

In caso di non vittoria del Bordeaux --> Lo scommettitore perde i suoi 50 Euro

Perdendo in P2P non si perdono pi¨ soldi che perdendo da un bookmaker.

 

Per chi propone una scommessa

Il proponente Ŕ persuaso che Metz vincerÓ. Propone quindi una scommessa sulla vittoria o il pareggio del Bordeaux con una quota leggermente superiore rispetto a quella offerta dal bookmaker per lo stesso risultato (altrimenti non ci sarebbe interesse a scommettere con lui). Offre 100 Euro a 1.2 per un 1 o una X e qualcuno accetta la scommessa.

In caso di vittoria del Metz --> Il proponente guadagna 100 Euro perchÚ colui che ha accettato la scommessa ha perso tutto (aveva puntato sulla vittoria o sul pareggio del Bordeaux)

In caso di non vittoria del Metz --> Il proponente perde [(100*1.2)-100] = 20 Euro (la liability)

Il rischio in P2P (il denaro che si pu˛ perdere) equivale alla giocata * la quota - la giocata. Infatti il nostro proponente ha puntato 20 Euro sulla vittoria del Metz data a 5, mentre lo stesso risultato veniva dato a 2 dal sistema "classico".

Conclusione

Il P2P Ŕ molto vantaggioso e si esprime al meglio durante le partite sportive in diretta (livebet). Tuttavia attenzione a non accettare scommesse impossibili (esempio: Il Metz segna 1 goal e voi scommettete 50 Euro per uno 0-0) e a non commettere errori nel momento in cui proponete una scommessa. Provate a fare dei test con 1 Euro per essere sicuri di padroneggiare bene il P2P, prima di passare alla tappa superiore (giocata pi¨ importante). Questo tipo di scommesse Ŕ reperibile su Betfair, ma alcuni bookmakers tradizionali come Bwin oppure Unibet non lo propongono ancora.

Potete avere maggiori informazioni consultando l'articolo dedicato al trade.

 

Partner: Bonus Bwin | Bwin en Franšais |
Il gioco d'azzardo Ŕ sottoposto a legislazioni differenti. E' responsabilitÓ dell'utente verificare le leggi del proprio Paese.
Siete responsabili dell'uso che fate delle informazioni contenute su questo sito. Ricordate bene e in ogni momento che diventate scommettitori quando siete disposti a perdere e che il gioco deve restare un piacere.